Passa ai contenuti principali

Come Fai A Vedere In Quanti Fanno Click Su Un Determinato Pulsante Tramite Google Analytics

Google Analytics ti dà la possibilità di fare tantissime cose tra cui anche quella di farti monitorare i click su un singolo pulsante; e qui la domanda ti verrà spontanea: "A cosa mi può servire tracciare un semplice click su un qualsiasi pulsante?".
Se ad esempio nel tuo sito web hai un pulsante con scritto "Aggiungi al carrello" oppure "Registrati" grazie a questa possibilità puoi determinare in quanti si sono registrati o in quanti hanno aggiunto sul carrello... con questo metodo puoi confrontare le "conversioni" generate da determinate parole chiavi , da determinati annunci, etc.. e ottenere così informazioni prezioso sul tuo prossimo piano marketing.
Ad esempio: se crei un annuncio con le seguenti parole chiave:
- borse in pelle di qualità => in 5 persone hanno aggiunto sul carrello un prodotto
- borse in vera pelle => in 2 persone hanno aggiunto sul carrello un prodotto

in questo modo sai che la prossima volta che farai marketing punterai su "borse in pelle di qualità" anziché "borse in vera pelle" 

ECCO COME PUOI IMPOSTARE QUESTO TRACCIAMENTO DI EVENTI:

Nel mio sito web ho un pulsante con scritto "aggiungi al carrello"
nel codice sorgente vai sul pulsante o link in questione e aggiungi questo evento:
onclick="ga('send', 'event', 'Pulsante', 'Click', 'Invio');" >link da tracciare 

Tramite questo codice stai comunicando di avviare la funzione ogni volta che un utente fa click su questo link.

IN ANALYTICS devi impostare un nuovo obbiettivo in questo modo:
- vai su amministrazione - nel pannello vista clicca su obbiettivi e fai click su +nuovo obbiettivo
- a questo punto seleziona "personalizzato" e seleziona evento (in questo passaggio devi specificare un nome)

- Nel passaggio   successivo nei pannelli "categoria", "azione", "etichetta" devi mettere rispettivamente "Pulsante", "Click", "Invio" 
considera che questi valori sono "variabili stringa" quindi puoi mettere il nome che vuoi a ognuno di loro l'importante è che coincidano, un consiglio utile è quello di dare nomi coerenti - il parametro "valore" è opzionale.
COME VERIFICARE SE IL TRACCIAMENTO E' ATTIVO:
all'interno di Google Analytics vai su:
rapporti > in tempo reale ed infine seleziona > conversioni a questo punto fai click sul pulsante e vedi se la conversione è visualizzata.

Commenti

Post popolari in questo blog

Siti Web Presentativi/Vetrina E Strategie

Ti contatta un nuovo cliente e vuole un sito web in grado di generargli nuovi contatti. Ora, esistono molti corsi in grado di affrontare questo discorso ma ho elencato una lista di punti che secondo me sono fondamentali per una buona riuscita in questo intento:


Fattori SEO Onpage: Sono tutti quei fattori che bisogna applicare al sito - su questo argomento puoi trovare migliaia di libri, ma in aggiunta alle classiche "formule" che trovi ti suggerisco di stare attento anche ad alcune caratteristiche che non tutti rispettano sempre:
Le immagini - Il peso delle immagini sono determinanti per i tempi di apertura di un sito, spesso vedo questo errore: l'immagine è più larga del dovuto; una volta ridimensionata correttamente alle dimensioni del contenitore è bene ottimizzarla per il web, uno strumento che trovo utile è http://optimizilla.com/it/sfrutta le long tail - se il tuo cliente presenta dei prodotti sfrutta le parole a corrispondenza lunga poiché hanno più probabilità di e…

Vuoi Fare Un E-Commerce? Ripensaci!

Il 90% degli e-commerce sono destinati al fallimento. Spendono soldi senza mai ottenere nulla. Ecco alcuni consigli e quali sono le due componenti fondamentali.

"Apro il sito web e vendo", questa è la politica dell'imprenditore, personalmente mi viene da ridere quando sento questa affermazione... .

Premessa: la maggior parte delle attività sono piccole-medie imprese, questo articolo non è rivolto alle grandi aziende, in pratica non parlo di "Vodafone" , "Zalando", "Euronics"... sto parlando della realtà: il piccolo medio-commerciante che vuole entrare nel mondo online e vendere.

Ecco qui che allora subentra la prima regola: la FATTIBILITÀ'.
E' uno dei fattori determinanti: a moltissimi commercianti che mi chiedono di realizzare un e-commerce, faccio cambiare idea proprio per questo motivo e gli esclamo "Hai molta voglia di buttare soldi e tempo...". In pratica non avere fattibilità significa non avere la possibilità di ess…

Tengo Solo Facebook! - Facebook VS Siti Web

Questi giorni mi è capitato un cliente che ha un negozio di calzature, intenzionato a realizzare un E-Commerce, a seguito di uno studio di fattibilità gli ho espressamente sconsigliato la realizzazione di un E-Shop ma gli ho presentato la possibilità di realizzare un sito web condatabase "base" che possa fare aumentare il fatturato del suo negozio fisico. (Io e i miei colleghi della Stefanelli Web, l'abbiamo chiamato "Simular E-Commerce"). Attualmente la sua intenzione è quella di mantenere e gestire solo la pagina Facebook, effettivamente come dargli torto: è gratis, è usato da milioni di persone e per di più ottiene sempre dei riscontri; ma allora perché sbaglia a non spendere soldi per un costoso sito web?
Premessa: secondo fonti accreditate in media ogni uomo compra 2,3 paia di scarpe all'anno e la donna 3; questo negozio potenzialmente copre circa 20.000 abitanti. Un potenziale di 275 vendite giornaliere (oltre a quelle che già effettua).
Un esempio concr…